Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)
Barbara Burroni

Curcuma, l'olio essenziale che cura

Gli 8 benefici della curcuma sulla pelle. La curcuma ha effetti estremamente benefici anche sulla pelle. Tanto che può diventare un ingrediente di bellezza naturale da non riuscire più a farne a meno. Vediamo perché. 1. Ravviva la pelle Se la pelle appare spenta e opaca, prova a fare una integrazione di curcuma o a usare una maschera fai da te a base di curcuma (trovi le indicazioni più avanti in questo articolo). Gli effetti antinfiammatori e antiossidanti della curcumina riescono a rendere la pelle più luminosa, aiutandola a ringiovanire e ad avere un aspetto migliore. 2. Riduce le occhiaie Le occhiaie sono un segno di stanchezza, tipiche dei periodi in cui abbiamo dormito poco e anche male. Ma possono anche essere segno di una cattiva circolazione locale. Se hai provato di tutto ma proprio non se ne vogliono andare, prova con la curcuma! A parte le già citate proprietà illuminanti e antinfiammatorie, la spezia riesce anche a stimolare la circolazione, e, di conseguenza, può alleviare i cerchi intorno agli occhi. 3. Ha proprietà sebo-regolatrici La pelle grassa appare oleosa, con imperfezioni e punti neri. Ciò si deve a una iperproduzione delle ghiandole sebacee che, in genere, producono sebo per fare in modo che la pelle non sia troppo secca. Quando però questa produzione è esagerata, possono svilupparsi acne, cisti e altri segni di imperfezione. Secondo uno studio condotto su volontari, l’uso di curcuma ha favorito la regolazione della produzione di sebo. Ma come fa la curcuma ad agire positivamente sulla pelle? Grazie alla presenza di acidi grassi e di fitosteroli, che insieme contribuiscono a ridurre il sebo in eccesso. 4. Pelle secca? Idratala con la curcuma Se al contrario la tua pelle è secca, puoi comunque beneficiare delle proprietà della curcuma. La spezia infatti è in grado di idratare in profondità i tessuti, rivitalizzando la pelle, in modo che non appaia più secca. E previene gli effetti legato ai danni del tempo, proteggendo le cellule dell’epidermide. 5. Protegge dai danni del sole Il sole è benefico, ma se preso in grandi quantità in un tempo limitato, come spesso avviene in estate, può avere effetti indesiderati. Troppo sole tende a invecchiare la pelle prima del tempo, marcandola con rughe e rendendola meno tonica. In alcuni casi possono verificarsi anche macchie scure, difficili da mandar via. Tutto ciò succede perché i raggi UV favoriscono la formazione di un enzima che, una volta attivato, distrugge il collagene, con tutte le conseguenze che ciò comporta. Anche in questo caso ci viene in aiuto la curcuma, che ha effetti positivi ed è in grado di rallentare gli effetti della lunga esposizione ai raggi ultravioletti. Secondo uno studio la curcuma avrebbe la capacità di inibire la crescita del dannoso enzima e quindi di preservare la pelle da un invecchiamento precoce. 6. Ottima come trattamento anti-aging Avrai capito, leggendo il punto precedente, che la curcuma è un ottimo rimedio per evitare l'invecchiamento cutaneo. E ciò non è vero solo per coloro che in estate prendono tanto sole. La pelle può invecchiare per un accumulo di radicali liberi, la cui crescita è facilitata da un’infiammazione cronica. Attaccando le cellule e il tessuto connettivo, queste cellule danneggiano inevitabilmente le strutture portanti della cute. Grazie alle sue spiccate proprietà antinfiammatorie, la curcuma si è dimostrata in grado di contenere gli effetti dei radicali liberi e di rallentare i processi di invecchiamento. Secondo uno studio, gli insetti a cui era stata somministrata curcumina nel cibo avevano una vita più lunga di quelli nutriti senza curcuma. Secondo un altro studio, le persone che applicavano una crema con estratti di curcuma 2 volte al giorno per 8 settimane, hanno attenuato visibilmente rughe e segni del tempo, alleviando persino le macchie scure. 7. Allevia le malattie croniche della pelle Avendo effetti antinfiammatori, la curcumina è in grado di alleviare i sintomi di alcune malattie e affezioni della pelle, come eczemi, psoriasi, rosacea. Ed è efficace anche contro l’acne e le cicatrici che questa può causare. Sarebbe infatti in grado di bloccare l’agente che scatena l’infiammazione, la proteina NF-?B che viene attivata da vari stimoli come lo stress, i radicali liberi, i raggi ultravioletti e le citochine. Una sovrapproduzione di questa proteina sarebbe in grado di scatenare la risposta infiammatoria alla base di molte malattie autoimmuni. 8. Attenua le smagliature Sebbene siano un problema comune, che si manifesta nell’80% della popolazione, le smagliature possono essere un problema estetico poco simpatico. Molto difficili da mandar via, possono essere attenuate con l’uso della curcuma, grazie ai suoi effetti antiossidanti che riescono a migliorare le funzioni delle membrane delle cellule della pelle.

Per sapere come utilizzarlo e per ottenere i massimi risultati clicca qui https://www.divinabottega.com/oli-essenziali/curcuma-olio-essenziale-bio

 

Articolo tratto da macrolibrarsi. it

Prosciutto cotto, ideale davvero per i bambini? Vitamina D? Serve integrare ed in che forma assumerla? Vedi tutti gli articoli